Le due me

due me

Nel corpo echi di mio padre
nei gesti e pensieri riverbera mamma.
Gli occhi grandi
scuri abissi in cui io stessa affondo.
La complessità di un mare in tumulto.
Sempre in lotta le due me,
combattenti.
A fronteggiare
paure
inadeguatezze
il vissuto e il da vivere.
In prestito pochi sogni,
ma grandi.
La fantasia dei colori delle forme
con cui mi vesto e travesto.
Per rinfrescare ogni nuovo giorno.
Per non far vincere questa pesantezza
che oggi sembra sprofondarmi al centro della terra.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...